logo.jpg

Rassegna Stampa

2002

 

- il 5.10.02 su "mondo sabino"

rs 2002 1

Torna all'inizio

2003

- il 20.6.03 sul giornale "buonasera"

rs 2003 1



- L'1.10.03 sul notiziario dell'A.I.R.C.
rs 2003 2

- A luglio '03 Giovanni Palombo ci nomina nel suo sito www.giovannipalombo.com

- Il 7.10.03 sul Trovaroma, sul programma della Palma e in diversi siti
rs 2003 3

rs 2003 4

rs 2003 5

rs 2003 6

rs 2003 7



- citati nel sito di Paolo Tombolesi www.paolotombolesi.com


- A ottobre '03 un articolo sulla rivista "i fiati"
rs 2003 8

- citati nel sito di Javier Girotto www.javiergirotto.com

- citati da Valerio Prigiotti nei siti: italia.allaboutjazz.com profile.myspace.com, www.centrottava.it

- Negli Annali 2003 dell'Associazione Nomentana di Storia e Archeologia Onlus, a pg. 162, si trova:
rs 2003 9

Torna all'inizio

2004

- A febbraio '04 ancora nel sito di Giovanni Palombo
rs 2004 1



- L'1.4.04 sul notiziario dell'A.I.R.C.
rs 2004 2

- citati nel sito: www.donnaolimpia.it da Malena Polanuer

- Nel mese di maggio 2004 esce il libro: "Fonte Nuova entra nella storia", autore Salvatore G. Vicario, edito dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. a pg 117 si legge:
rs 2004 3

- citati nel sito: www.bandatestaccio.it da Mariano Del Vescovo

- citati nei siti: http://www.tribalenergym.com www.donnaolimpia.it da Francesca Lanz

Torna all'inizio

2005

- il 24.5.05 sul sito dell'A.I.R.C.

rs 2005 1

 

- L'1.10.05 sul notiziario dell'A.I.R.C.
rs 2005 2

 

Torna all'inizio

2006

2006

Torna all'inizio

2007

- citati nel sito: http://www.livecity.it/2007/04/12/programmazione-aprile-locali-musica-dal-vivo-a-roma/ Be Bop Martedì 24 - Numinoso Ensemble

- marzo 2007 sul sito www.sentieroverde.org

- citati Formello - Teatro J.P. Velly - Via Regina Margherita, 6 - Ore 21,00

- sul numero di Novembre 2007 del giornale "la voce"
rs 2007 1

Torna all'inizio

2008

- Maggio 2008
rs 2008 1


rs 2008 2

rs 2008 3
rs 2008 4

rs 2008 5

- su: 50 & più di luglio 2008:
rs 2008 6

- La Voce: novembre 2008
rs 2008 7

- Annali 2008
  Associazione Nomentana di Storia e Archeologia ONLUS
rs 2008 8

rs 2008 9

- AIRC Comitato Lazio 27/09/2008
rs 2008 10

Torna all'inizio

2009

- Messinaweb.eu
Gennaio 02-2009

Un bel connubio: Sicilia, scienza medica e AIRC

In un momento come quello che viviamo da qualche mese nel quale, aprendo il giornale, si leggono solo notizie angoscianti, potere scrivere un articolo con una buona notizia potrebbe sembrare una favola: se poi le buone notizie diventano più di una, vuol dire che per un momento ci si potrà riconciliare con la vita.

Intanto la scena si svolge in Sicilia, una terra che non sempre è messa in evidenza per successi scientifici di rilevanza mondiale: e stavolta invece è Catania la sede protagonista. Un centro medico che va salendo anno dopo anno all'avanguardia della ricerca; è la Fondazione Istituto Oncologico del Mediterraneo. Ne è primum movens scientifico Ruggero De Maria, responsabile del Reparto di Biotecnologia Oncologica dell'Istituto Oncologico Mediterraneo di Catania, nonché Direttore del Dipartimento di Ematologia, Oncologia e Medicina Nucleare dell'Istituto Superiore di Sanità di Roma e Affiliate Full Professor, George Mason University. Con un curriculum di tutto rispetto, con un numero di lavori pubblicati dalle riviste mediche più prestigiose del mondo che si avvicina ai cento, pur con la sua giovane età, solo 44 anni, passa da una scoperta all'altra e dalle cattedre di conferenziere delle migliori università dei cinque continenti.

Figlio d'arte, Ruggero De Maria ha nella sua ascendenza due grandi nomi della medicina italiana: Luigi Condorelli, nonno materno e maestro insigne di intere generazioni di medici catanesi e romani, e Aldo De Maria Marthiano, grande chirurgo proveniente dalla scuola valdoniana e al quale si deve, fra gli altri progressi chirurgici, il primo trapianto di rene in Italia.

A Ruggero De Maria si devono le scoperte sul "meccanismo di autodistruzione della cellula ammalata della tiroide" (1997), "delle cellule staminali che portano allo sviluppo del cancro del colon" (2007). Scoperta recentissima (ottobre 2008), pubblicata sulla rivista Nature, è "l'invisibile alterazione del Dna che conduce le cellule tumorali della prostata a diventare invincibili e non attaccabili dalle terapie attualmente disponibili ... Reintroducendo invece questi elementi protettivi, cioè i microRna-15 e -16, e quindi riattivando l'invisibile sistema di controllo cellulare, il cancro della prostata sarà presto sconfitto".

Bisogna però dire che non tutte le ricerche che hanno condotto a queste fondamentali scoperte siano state sostenute con fondi statali; un ruolo fondamentale infatti se l'è assunto una associazione volontaristica, l'Associazione Italiana per le Ricerche sul Cancro (AIRC). Del Comitato Tecnico Scientifico di questa associazione De Maria è membro, dopo una carriera iniziata nel 1993 quale "borsista AIRC nel Laboratorio di Immunologia, Dipartimento di Medicina Sperimentale dell'università "La Sapienza" di Roma", sino a salire all'attuale ruolo di membro del Comitato Tecnico Scientifico. Questo Comitato è composto da 24 ricercatori, uomini e donne, che ricoprono un ruolo di primo piano nell'oncologia italiana e che mettono a disposizione dell'Associazione, a titolo volontario, le proprie competenze.

Il volontariato è quindi l'elemento propulsore dell'AIRC: ed è davvero miracolo singolare e soprattutto raro che un gruppo di artisti, ma pure professionisti, riescano a stare insieme - in ben venti elementi - in una orchestra jazz. Sono riuniti in Arcipelago, associazione culturale con sede a Tor Lupara di Fonte Nuova in provincia di Roma; la loro finalità è quella di convogliare risorse verso l'Associazione Italiana Ricerche sul Cancro. Sotto questa egida hanno pure sviluppato un "progetto CD", realizzato poi con il nome Il manto di Arlecchino: vi sono registrati nove brani originali scritti da Stefano Rotondi e da Eleonora Vicario. Il disco è quasi esaurito e ve n'è un altro in gestazione.

Per la Vicario, specialista in psichiatria, il volontariato è stato una "via di fuga", una via di fuga musicale non casuale, essendo nipote del mezzosoprano Jole De Maria, anche lei deceduta per cancro; a ricordo dell'Artista l'Associazione Culturale Arcipelago ha organizzato un concerto nel 2007 nel comune di Fonte Nuova. Con l'organizzazione dell'Associazione Culturale Arcipelago, poi, vi sono i concerti jazz dell'orchestra Numinoso Ensemble, che negli anni sono stati tanti e con ottimi riscontri economici pro-AIRC. Quelli del tour siciliano del 2008 - dedicato al chitarrista emozionante Giorgio Mazza, morto per cancro la settimana precedente l'inizio del tour - sono stati portati in sedi prestigiose: il 3 luglio a Villa Piccolo di Capo d'Orlando (Messina), il 4 luglio nella sconsacrata Chiesa dello Spasimo a Palermo e il 5 luglio in piazza Bellini a Catania sotto l'egida del Teatro Massimo; i concerti sono stati aperti a tutti i musicisti siciliani che hanno voluto contribuire a titolo volontario, con la loro presenza o con la loro partecipazione ad applauditi "soli" strumentali.

Ed ecco ancora l'altra buona notizia: nel palermitano e nel catanese molti sponsors, pubblici e privati, hanno partecipato all'organizzazione del tour; anche nel messinese hanno ascoltato il richiamo dell'AIRC e hanno contribuito al successo dell'iniziativa con somme varie, i comuni di Caprileone, Longi, Tortorici, Galati Mamertino, S. Angelo di Brolo, S. Agata Militello e Capo d'Orlando, oltre alla Banca di Credito Cooperativo della Valle del Fitalia e la ditta San Lorenzo di S. Marco d'Alunzio e altri sponsors privati.

Il 27 settembre u. s., poi, si è tenuto un altro concerto dell'orchestra Numinoso Ensemble, sempre diretta dal m° Stefano Rotondi, nell'aula consiliare del comune di Vitorchiano nel viterbese. È stata particolarmente emozionante la serata - conclusa con fiori per l'animatrice Eleonora Vicario, per tutte le "signore" dell'orchestra e con medaglia-ricordo coniata dal Comune per tutti gli artisti - poiché al termine il sindaco ha chiesto un bis dedicato a un dirigente comunale che proprio qualche mese prima era rimasto soccombente nella personale battaglia contro il cancro. La guerra non è vinta ma troppe battaglie vinte ne prospettano la vittoria.

Salvatore G. Vicario
rs 2009 0

- Stagione 2008/2009 The International Theatre
www.internationaltheatre.org/teatrodiformello/2008-2009/Prog_2008-2009.htm
rs 2009 00

- Agosto 2009
rs 2009 1

rs 2009 2

rs 2009 3

rs 2009 4

rs 2009 5

rs 2009 6

 

- 27 novembre 2009
Presentazione del Master e Concerto a favore dell'AIRC

Ieri venerdì 27 novembre alle ore 18:00, presso l'Aula Magna "Paride Stefanini" della I Facoltà di medicina e chirurgia della Sapienza Università di Roma, all'interno del Policlinico "Umberto I", ho avuto il piacere di assistere alla presentazione del master di II livello "Rischio clinico e negoziazione della salute. Profili socio-sanitari e relazionali"
http://www.rischiocliniconegoziazione.com
Dopo i saluti delle più alte autorità accademiche, il direttore, Prof. Antonio Boccia, i docenti Proff. Paolo de Nardis, Roberta Iannone e Paolo Villari, hanno presentato il corso con la conclusione del coordinatore scientifico del master, Prof. Ranieri de Maria.Subito dopo c'è stato un concerto molto bello ed emozionante, visto anche il contesto, dell'orchestra jazz Numinoso Ensemble, una formazione di oltre 20 elementi, musicisti professionisti e amatori evoluti, che svolge la propria attività esclusivamente a favore della ricerca sul cancro.
rs 2009 10

Torna all'inizio

2010

2010

Torna all'inizio

2011

- 5 febbraio 2011
rs 2011 1

Torna all'inizio

2012

2012

Torna all'inizio

2013

2013

Torna all'inizio